Il mondo della ristorazione è cambiato e sta cambiando sempre più velocemente.

Cambiano così anche le figure professionali che gravitano all’interno: se il cuoco adesso diventa cheff, il Ristoratore deve diventare un vero e proprio Restaurant Manager, cioè colui che gestisce in maniera “Manageriale” il Ristorante.

Il settore della ristorazione ha subito, negli ultimi anni, enormi cambiamenti, evolvendosi in maniera veloce e passando dalla semplice gestione familiare ( è il titolare a servire ai tavoli, gestire gli ordini ed amministrare i ricavi), a vere e proprie aziende con una gestione manageriale.

Essere esperti di Food & Beverage Management, saper ottimizzare il rapporto costi/ricavi, ottimizzare un Menu in maniera economica e non solo gastronomica, ottimizzare la gestione del personale e della comunicazione aziendale, sono tra gli aspetti fondamentali nella gestione moderna di un Ristorante.

Basare tutto solo sull’esperienza fatta sul campo, non basta più; vivere il ristorante e gestirlo in maniera “passiva”, anche se i risultati possono sembrare positivi, non ha più senso di esistere.

Bisogna attivarsi per passare da una gestione economica a consuntivo ( analizzare i dati economici a fine periodo) ad una gestione economica attiva (determinare i risultati in maniera “preventiva con azioni specifiche) avendo ben chiare e conoscendo le formule, le strategie e le metodologie di analisi e gestione economica e organizzativa, proprie del Restaurant Management.

Sottovalutare questi aspetti manageriali, potrebbe far disperdere le risorse, economiche ed umane, fino ad arrivare ad un punto di non ritorno.

Se il mercato si evolve continuamente, come i gusti degli utenti, anche il Ristoratore dovrà evolvere, potenziare sempre più le proprie competenze, soprattutto in ambito gestionale, e non solo nell’innovazione gastronomica.

Se in alcuni casi, c’è un ritorno al passato per tutto quello che riguarda i gusti (i piatti della tradizione, rivisitare ricette antiche, i piatti della nonna), per quanto riguarda la gestione aziendale, questo non è valido, anzi bisogna progredire per forza.

I Corsi di Formazione di Restaurant Management sono l’ideale, per tutti i ristoratori moderni che vogliono acquisire e/o potenziare le loro competenze manageriali e gestionali.

Come nelle grandi catene, anche per il semplice Ristorante, bisogna conoscere le dinamiche del Food & Beverage Management.

Oggi la clientela, è più attenta e informata e cambia gusti spesso volendo provare sempre cose nuove; anche la concorrenza è sempre più forte, e l’apertura di una miriade di attività di ristorazione, comprime il mercato verso la riduzione dei margini aziendali. E’ necessario quindi ottimizzare la gestione e fare ricorso ai principi economici e di marketing, propri del Restaurant Management.

In un settore caratterizzato dalla forte deperibilità del prodotto, in cui è la qualità della gestione economica a fare la differenza, il rapporto equilibrato di  costi/ricavi e la gestione ottimale delle risorse umane rivestono un ruolo chiave e spesso decretano il successo o meno di un Ristorante (come del resto di ogni Azienda).

Sempre più lontani dall’idea del piccolo ristorante a conduzione familiare, si avverte la necessità di avere all’interno della struttura una figura dotata di skills professionali e personali insieme: il Restaurant Manager. Per fare questo, che tu sia un Titolare, un professionista o una Startup, dovresti avere queste capacità…

Ristoacademy ti fornisce proprio questo tipo di formazione professionale, che unite alla tua esperienza sul campo, faranno di Te un vero professionista/imprenditore del settore.

Tutti i Corsi di Ristoacademy, sono pensati per coloro che operano o che vogliono iniziare ad operare in maniera manageriale nel settore ristorazione, indicando la via migliore per saper analizzare e gestire  costi e ricavi, food & beverage, marketing mix, menu engineering

Provare per credere.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *